Nasconde in casa corpo figlio,denunciata

Da Polizia dopo ritrovamento a Treviso corpo mummificato

(ANSA) - VENEZIA, 9 GEN - Una donna di Milano di 73 anni è stata denunciata dalla polizia per truffa ai danni dello Stato e occultamento di cadavere perchè non ha segnalato la morte del figlio invalido, avvenuta alla fine del 2018, per continuare a ritirare l'indennità mensile riconosciuta dal sistema previdenziale nazionale. Le indagini della Polizia erano iniziate nel maggio dello scorso anno quando, in un appartamento di Treviso, si scoprì la presenza di un cadavere in stato di mummificazione nello stesso alloggio in cui la donna viveva.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere