Industria:Veneto rallenta, +1,7% 3 trim.

Unioncamere, crescita debole anche per ordinativi esteri

(ANSA) - PADOVA, 27 NOV - Nel terzo trimestre 2019 il Veneto registra una crescita moderata e un mercato estero debole: a dirlo è VenetoCongiuntura, l'analisi congiunturale sull'industria manifatturiera realizzata da Unioncamere del Veneto su un campione di oltre 1.700 imprese con almeno 10 addetti.
    Nel periodo la produzione industriale del Veneto ha registrato una crescita del +1,7% rispetto allo stesso trimestre del 2018, +1,9% per le imprese fino a 49 addetti e +1,5% per quelle dai 50 addetti in su. I comparti che hanno registrato una tendenza positiva più marcata sono quelli dell'alimentare e bevande e del marmo, vetro e ceramica (entrambi +5,9%); negative invece le variazioni dei settori mezzi di trasporto (-4,2%), tessile e abbigliamento (-1,5%) e metalli (-0,4%).
    Nei mesi luglio-settembre 2019 il fatturato totale ha evidenziato una dinamica positiva del +0,9% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. Positiva la variazione delle vendite interne (+1,5%), stabile il fatturato estero. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere