Veneto,non passa referendum l.elettorale

25 favorevoli, 14 contrari, 2 astenuti: quorum era di 26 voti

(ANSA) - VENEZIA, 4 NOV - Non passa per un voto in Consiglio regionale Veneto la proposta per il referendum sull'abrogazione della quota proporzionale nella legge elettorale, iniziativa avanzata in otto Consiglio regionali su imput del leader della Lega, Salvini. Erano richiesti 26 voti favorevoli, ne sono arrivati 25. Così la maggioranza è andata sotto. Il Veneto, seguendo le indicazioni della Cassazione, aveva integrato i quesiti sottoposti al referendum. La deliberazione è stata introdotta in aula dal relatore Alessandro Montagnoli (Lega).
    Durante il dibattito il Pd - che ha evidenziato l'assenza ai lavori del presidente Zaia - aveva preannunciato voto contrario, così come Leu, CpV e IiC, mentre Ap si è astenuto e SiamoVeneto non ha partecipato al voto. Alla fine l'esito è stato di 25 favorevoli, 14 contrari, 2 astenuti. Il provvedimento non ha così raggiunto la maggioranza assoluta richiesta (26 voti, e il presidente del Consiglio, Roberto Ciambetti ha annunciato la mancata approvazione della proposta di deliberazione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere