Colline Prosecco:Zaia,ora piano gestione

Domani a Pieve di Soligo evento con amministratori area

(ANSA) - VENEZIA, 19 OTT - "Avere la responsabilità e l'onore della gestione di un sito Unesco implica tutta una serie di attività, per cui è giusto fare il punto della situazione con i massimi esperti del settore, conoscere il Comitato scientifico che ha lavorato alla candidatura". Così il presidente del Veneto Luca Zaia spiega il significato della giornata di domani che riunirà a Pieve di Soligo sindaci, amministratori, produttori e cittadini dei 29 Comuni dell'area delle Colline di Conegliano e Valdobbiadene, che verranno formalmente investiti della responsabilità di essere diventati sito Unesco, l'ottavo del Veneto. "Ora dovremo parlare di come sarà il futuro, di quale sarà il piano di gestione e di tutti gli aspetti conseguenti: si preannuncia un grande lavoro - sottolinea il governatore - ma anche grandi soddisfazioni, perché stiamo parlando dell'unico paesaggio vitivinicolo tutelato dall'Unesco".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere