Maneggia bomba Prima Guerra,ferito grave

Sull'Altopiano di Asiago, l' uomo aveva un metal detector

(ANSA) - VICENZA, 8 OTT - Un uomo, di cui al momento non sono state rese le generalità, è rimasto ferito gravemente oggi sull'Altopiano di Asiago (Vicenza), in località Campomulo di Gallio, a causa dello scoppio di un ordigno bellico risalente alla Prima Guerra Mondiale. Secondo i primi rilievi si tratterebbe di un recuperante, visto che aveva con sé un metal detector. Dopo il violento botto, sentito nel raggio di diversi chilometri, è stato lanciato l'allarme. Sul posto si è recata un'ambulanza dell'ospedale di Asiago che ha trasportato il recuperante al campo sportivo di Gallio per imbarcarlo sull'elicottero del Suem di Treviso, che l'ha poi trasportato al San Bortolo di Vicenza. Le sue condizioni sarebbero molto gravi.
    Sul posto per i rilievi i Carabinieri di Asiago.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere