Vescovo porta a Treviso Santo anti-nazi

Ordinato a Bressanone mons. Michele Tomasi

(ANSA) - BRESSANONE (BOLZANO), 14 SET - Con una fastosissima cerimonia svoltasi nel Duomo alla quale hanno partecipato 17 vescovi e 230 sacerdoti è stato ordinato nuovo vescovo di Treviso Michele Tomasi, che dalla città di Bressanone proviene, avendo qui frequentato il seminario, del quale successivamente era divenuto Rettore. Alla cerimonia dell'ordinazione hanno concelebrato il vescovo di Bolzano-Bressanone Ivo Muser, l'arcivescovo di Trento Lauro Tisi e il vescovo emerito di Treviso Gianfranco Agostino Gardin. Tra i presenti anche il Patriarca di Venezia Francesco Moraglia.
    Il vescovo Ivo Muser ha donato a monsignor Tomasi una reliquia del Beato Josef Mayr-Nusser, da portare in dono alla diocesi trevigiana. Muser ha ricordato la figura di Mayr-Nusser, che perdette la vita per non avere obbedito ai nazisti. "La figura del beato - ha detto Muser - ci ricorda quella di una persona retta, che seppe dire no. E ciò è particolarmente importante in un'epoca come la nostra talvolta contraddistinta da superficialità o populismi".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere