Ferisce agenti con coltello durante Tso

Doveva essere sottoposto a Tso. Sindacati ps, serve subito taser

(ANSA) - VENEZIA, 01 SET - Due poliziotti sono stati feriti da colpi di coltello stamane durante l'incursione in una casa a Chioggia, dove un uomo di 59 anni si era barricato armato, per sottrarsi ad un Tso. Raggiunti entrambi da un paio di fendenti alle gambe, hanno riportato ferite guaribili in 15 e 25 giorni.
    I due agenti sono stati medicati in ospedale e dimessi. Il fatto è avvenuto al termine di una estenuante trattativa, durata tutta la notte. Il paziente si era chiuso in casa armato con un coltello da sub chiudendo fuori polizia, carabinieri, vigili e personale sanitario. Così è stato deciso un blitz di una squadra dell'Unità Operativa di Primo Intervento. Entrati in casa, gli agenti hanno bloccato l'uomo che però è riuscito a reagire colpendo con il coltello le gambe dei poliziotti che, alla fine, sono riusciti a renderlo innocuo. Sulla vicenda sono intervenuti il Sap di Venezia e Fsp Polizia Veneto che invocano la necessità di "accelerare le fasi di sperimentazione e che parta una distribuzione massiccia del Taser".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA