Sole, figlia 'in vendita' a Orizzonti

Regista Carlo Sironi, da papà passione per cinema

(ANSA) - VENEZIA, 29 AGO - Lo sguardo già deciso di un giovane autore. La dimostra Carlo Sironi (figlio di Alberto, scomparso qualche settimana fa, regista, fra gli altri, del Montalbano televisivo), in Sole, la sua opera prima,in gara nella sezione Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia. Una storia forte, basata sull'incontro di due ventenni in una periferia laziale, uguale a tante altre: fra Bianca (Sandra Drzymalska), ragazza polacca pronta a 'vendersi' la figlia che porta in grembo, e Ermanno (l'esordiente Claudio Segaluscio) orfano di padre e dal presente precario, 'ingaggiato' dallo zio (Bruno Buzzi) (che con la moglie non può avere figli) per fingersi padre della piccola, e favorire così in maniera veloce, visto che è tra parenti, l'affidamento e poi l'adozione della bambina.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere