Governo: Zaia: io andrei subito al voto

Dossier alla fine su tavolo Mattarella

(ANSA) - VENEZIA, 20 AGO - "Personalmente, come Luca Zaia, tifo perché si vada al voto. Le urne sono un elemento di sanificazione che rispetta al massimo il popolo. Poi ognuno farà quello che meglio ritiene. E immagino che alla fine il dossier finirà sul tavolo del Presidente della Repubblica, che dovrà esprimersi". Lo ha detto da cittadino il Governatore del Veneto Luca Zaia, pur senza sbilanciarsi ("la storia la valuteremo quando sarà stata scritta" ha aggiunto). "Mattarella lo incontrerò il 28 alla Mostra del Cinema e gli parlerò direttamente - ha concluso -, anche riguardo ai temi dell'autonomia, perché prima o poi, questo Governo o un altro, ce la daranno". Non giudicando nemmeno l'operato di Salvini, leghista come lui, Zaia ha però ammesso: "Credo che ha fatto bene a porre la questione, perché era necessario e fondamentale farlo. L'esperienza che ho avuto in Veneto con questi signori dei Cinquestelle è stata disastrosa, visto che hanno sempre creato problemi: dalla tav alla Pedemontana, dal Prosecco alle Olimpiadi".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere