A4, via storici pini "marittimi"

Operazione nella notte per motivi di sicurezza

(ANSA) - VENEZIA, 30 GIU - Sono stati rimossi nella notte, per motivi di sicurezza, gli storici sei pini "marittimi" che dalla fondazione sorgevano al centro delle carreggiate dell'autostrada A4, tra Padova e Venezia. L'operazione è stata decisa dalla società concessionaria Cav S.p.A., che gestisce il tratto, dopo una serie di sopralluoghi che ha sancito la pericolosità dei vecchi pini, risalenti agli anni Venti e Cinquanta. A questo scopo era stata effettuata anche una perizia da parte di esperti agronomi, che ha confermato il grave stato di salute dei pini e l'elevato rischio per chi percorre l'autostrada in entrambe le direzioni. Contestualmente all'inevitabile taglio, la società ha però già proceduto a piantare altri pini, 18 per l'esattezza, e della stessa tipologia, solo pochi chilometri più avanti e in un luogo più idoneo, al bivio tra A4 e A57 Tangenziale di Mestre, in continuità della presenza degli arbusti sulla via del mare, da Padova verso Venezia e Trieste, successori dei loro storici "antenati". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Imprese & Mercati

      Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere