Inseguimento in barca a Venezia, arrestato

24enne insegue due coetanei, due passanti feriti

(ANSA) - VENEZIA, 21 APR - E' stato arrestato dalla Polizia per il reato di naufragio, il giovane di 24 anni che la scorsa notte ha aggredito e inseguito in barca due altri ragazzi nei
pressi di Campo Sant'Alvise, nel centro storico di Venezia. B.N., veneziano, è stato inoltre trovato in possesso di mezzo grammo di marijuana; altri semi della sostanza stupefacente sono stati rinvenuti nella sua abitazione.
Secondo la ricostruzione della Questura, il ventiquattrenne ha dapprima insultato i ragazzi, mostrando loro un coltello e una catena antitrancio, mentre stavano facendo pic-nic in barca all'isola della Certosa; ne è scaturito quindi l'inseguimento e successivo speronamento in barca vicino a campo Sant'Alvise.
Subito dopo B.N. è sbarcato in fondamenta, colpendo con la catena alcuni passanti, due dei quali sono stati medicati al pronto soccorso. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere