In 300 a fiaccolata per Luca ed Edith

Genitori assenti. Chiesta protezione a 'Madonna del Ritorno'

(ANSA) - VENEZIA, 22 GEN - Ha radunato circa 300 persone la fiaccolata organizzata stasera dalla comunità di Pianiga (Venezia) per l'architetto padovano Luca Tacchetto e l'amica canadese Edith Blais, i due giovani scomparsi in Burkina Faso, per i quali si ipotizza un rapimento da parte di estremisti islamici.
    Non erano presenti i genitori di Luca, l'ex sindaco di Vigonza (Padova), Nunzio, e Rosanna, insegnante a Pianiga, in costante contatto con la Farnesina.
    Il corteo è partito dalla chiesa del paese muovendosi in silenzio, senza striscioni né cartelli. Quindi il ritorno in chiesa per la messa celebrata da don Alberto, che al momento del Vangelo ha letto la parabola della pecora smarrita.
    "In questa chiesa - ha quindi spiegato - c'è la pala di una Vergine che è stata ribattezzata 'Madonna del Ritorno' perché due volte è sparita e due volte è tornata. Alla grazia della Vergine Maria, madre del ritorno, affidiamo Luca e Edith".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere