Verona, due denunce vilipendio monumento

Identificati grazie a telecamere di sorveglianza

(ANSA) - VERONA, 25 SET - Due giovani stranieri, un indiano e un pachistano, sono stati denunciati dalla Polizia municipale di Verona per danneggiamento e vilipendio dopo il raid vandalico compiuto al monumento dei militari della Divisione Acqui, che rende onore ai militari vittime dell'eccidio di Cefalonia. I teppisti avevano agito il pomeriggio dello scorso 22 settembre.
    all'indomani della cerimonia di commemorazione dell'eccidio di Cefalonia, che ricorda il sacrificio dei soldati italiani di fanteria, trucidati dai tedeschi nel settembre 1943. Le corone erano state asportate e gettate nel vallo dei bastioni. I due giovani sono stati identificati grazie alle riprese delle telecamere di sorveglianza, esaminate dagli investigatori della Municipale. Il gesto non ha motivazioni politiche, ma è riconducibile a semplice vandalismo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere