Venezia: stop alcol per la strada dopo le 19

Nuova norma in discussione contro 'bevute' nelle calli

   Girare per le calli di Venezia dopo le 19 con una bevanda alcolica in mano o avere solo bottiglie di quel tipo nel sacchetto della spesa potrebbe costare una multa da parte dei vigili. E' una delle norme del nuovo regolamento di polizia e sicurezza urbana in discussione in commissione del Consiglio comunale lagunare. Dopo il controverso divieto di sedersi e sdraiarsi a terra sui masegni e ponti di Venezia, è questa nuova misura restrittiva a far discutere e a sollevare polemiche da parte dei gruppi di opposizione in Comune.

Questa volta al centro dell'attenzione è l'art. 37, che vieta "dalle 19 alle 8 del giorno successivo il trasporto volto alla consumazione in area o spazio pubblico senza una giustificato motivo di bevande alcoliche di qualsiasi genere, tipologia o gradazione".

Il comandante dei vigili veneziani, Marco Agostini, ha spiegato che non sarà fermato chi esce da un supermercato con la spesa anche di alcolici, ma che "se qualcuno gira ubriaco e ha un sacchetto con tre bottiglie di birra sì".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere