• Ottavia Piccolo, 'bloccata da polizia per fazzoletto Anpi'. Pd, chiarire

Ottavia Piccolo, 'bloccata da polizia per fazzoletto Anpi'. Pd, chiarire

'Dispiace - ha commentato l'attrice - che questo sia successo al Lido, dove abito da anni e conosco un po' tutti. Pare evidente che qualcuno non conosce l'Anpi, e un po' questo mi dispiace'

Bloccata da un agente di polizia che ha avuto da ridire sul fatto che indossasse un fazzoletto dell'Anpi al collo, dopo che aveva partecipato a un volantinaggio nei pressi del Palazzo del Cinema del Lido di Venezia. L'episodio, da lei definito "ridicolo", è avvenuto sabato 9 settembre nella giornata conclusiva della Mostra, è stato riferito da La Nuova Venezia e confermato all'ANSA da Ottavia Piccolo, che ne è stata protagonista.

"Avevo aderito - ha detto l'attrice - a una manifestazione contro le morti sul lavoro vicino al Palazzo del Cinema. Non era una protesta di partito, era stata autorizzata dalle autorità comunali, stavamo facendo un semplice volantinaggio. Mi sono spostata per andare verso il Palazzo ma un agente mi ha fermata e ha detto che 'con questo fazzoletto' non sarei potuta passare nella 'zona rossa'. E' arrivato un funzionario, poi un altro, e infine mi hanno lasciato passare. Gli ho risposto che sarei passata comunque". "Dispiace - ha commentato Ottavia Piccolo - che questo sia successo al Lido, dove abito da anni e conosco un po' tutti. Pare evidente che qualcuno non conosce l'Anpi, e un po' questo mi dispiace", ha concluso.

Interrogazione parlamentare del Pd - "Verificare in base a quali disposizioni la polizia ha impedito all'attrice Ottavia Piccolo l'ingresso nel Palazzo del Cinema di Venezia perché aveva indosso un fazzoletto dell'Anpi e da parte di chi tali disposizioni sono state impartite alle forze dell'ordine". Lo afferma Michele Anzaldi, deputato del Pd, in un'interrogazione al ministro dell'Interno. "In un'intervista rilasciata alla Nuova Venezia - spiega - la nota attrice Ottavia Piccolo ha denunciato un episodio che merita ad un dovuto chiarimento. Secondo la ricostruzione della Piccolo sabato 8 settembre avrebbe partecipato a un presidio nei pressi del Palazzo del Cinema di Venezia. L'attrice, avvicinatasi successivamente alla barriera di sicurezza per entrare nell'area della Mostra del Cinema, in via Lorenzo Marcello, sarebbe stata bloccata dalla Polizia. Secondo quanto riportato dalla Piccolo, le sarebbe stato detto 'lei non può entrare con quel fazzoletto'. Il fazzoletto in questione sarebbe quello dell'Anpi, l'Associazione Nazionale Partigiani. Non è dato capire perché il 'fazzoletto' sarebbe stato motivo di impedimento"


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere