Venezia: film Carrozzini su guasti moda

Storia immersiva sull' inquinamento dell'industria tessile

(ANSA) - NEW YORK, 23 AGO - Il lato oscuro della moda visto attraverso la lente di un insider: un'installazione in realtà virtuale firmata Francesco Carrozzini debutterà alla Mostra di Venezia nella sezione sezione Venice Virtual Reality. Aperta al pubblico dal 4 all'8 settembre sull'Isola del Lazzaretto Vecchio, "X Ray Fashion" concorrerà come miglior VR storia immersiva e migliore esperienza VR per contenuto interattivo.
    Creata dal giovane gruppo danese MANDD, l'installazione di venti minuti e' stata prodotta dal programma della Banca Mondiale contro il cambiamento climatico Connect4Climate e dalla Vulcan Productions, con il sostegno dell'italiana Alcantara S.p.A.
    Tra veleni nei corsi d'acqua all'uso di prodotti chimici tossici ai tessuti degli abiti smessi, la moda e' la seconda fonte al mondo di inquinamento dopo il petrolio. "Ho lavorato nell'industria della moda ignorando le conseguenze del nostro business sull'ambiente e sulle persone in tutto il mondo", ha detto il figlio di Franca Sozzani genero di Anna Wintour.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere