D'Anna, intimoriti da CR7 poi strepitosi

Tecnico Chievo, non facile prepararsi con spada Damocle processo

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - "Siamo partiti intimoriti, della Juve e di Cristiano Ronaldo: poi la tensione si e' allentata, abbiamo preso campo e abbiamo giocato una partita strepitosa": lo dice il tecnico del Chievo, Lorenzo D'Anna, dopo la sconfitta in casa con la Juve. "E' normale essere intimoriti all'inizio, anche perche' di fronte avevamo non solo Ronaldo ma una squadra fortissima", aggiunge a Sky, parlando poi del processo sportivo per le plusvalenze fittizie. "Non e' stato facile prepararsi con con questa spada di Damocle, e non e' stato facile neanche fare mercato: ma il presidente ci ha rassicurato, e noi non dobbiamo cercare alibi ma trovare la salvezza sul campo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere