Valpolicella, lotta contraffazione online

Centinaio, tutela eccellenze è tra le nostre priorità

(ANSA) - VENEZIA, 4 LUG - Le Docg e Doc della Valpolicella, dall'Amarone al Ripasso al Recioto, Amarone Docg", sotto protezione, anche online, con una nuova task force anticontraffazione. E' stato siglato oggi, a Sant'Ambrogio di Valpolicella (Verona) il protocollo di cooperazione tra l'Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e della Repressione Frodi dei Prodotti Agroalimentari del Ministero delle Politiche agricole e il Consorzio tutela vini Valpolicella. Prevede azioni di contrasto per ostacolare le vendite sui canali e-commerce, fino al sequestro, di prodotti che evocano e usurpano i nomi "Amarone", "Valpolicella", "Valpolicella Ripasso" e "Recioto della Valpolicella". "La tutela e la valorizzazione delle eccellenze vinicole e agroalimentari italiane sono tra le nostre priorità" ha affermato il ministro delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere