Turista inglese si lancia con una tuta alare e muore

Si era buttato da una cima dell'Agordino. Sul posto gli uomini del Soccorso alpino

Un turista inglese è morto dopo essersi lanciato con la tuta alare da una cima dell'Agordino. Sul posto gli uomini del Soccorso alpino.

Il cadavere del base jamper è stato recuperato a 2.700 metri di quota in località Cima della Busazza. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo di 49 anni del Regno Unito, si è lanciato con la tuta alare dallo spigolo del monte, ha aperto il paracadute e poi si è schiantato contro la parete poco sotto. A dare l'allarme sono stati un escursionista e un alpinista che hanno assistito alla disgrazia. Grazie all'intervento di un elicottero, gli uomini del Soccorso alpino con un verricello hanno trasportato la salma sino al rifugio Capanna Trieste, a 1.135 metri d'altezza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere