Jihadisti Venezia, condanne per 13 anni

In tre a processo. Bloccati da blitz interforze nel marzo 2017

(ANSA) - VENEZIA, 23 APR - Il Gup Massimo Vicinanza ha condannato con rito abbreviato a 5 anni Arjan Babaj di 28 anni, e a 4 anni Dake Haziraj (27) e Fisnik Bekaj (25), i tre cittadini kosovari votati all'estremismo islamico che avevano messo nel mirino, tra l'altro, un attentato al Ponte di Rialto di Venezia. Per tutti e tre al termine della detenzione scatterà l'espulsione.
    I tre, più un quarto minorenne e già condannato a 4 anni e otto mesi, di professione camerieri, si incontravano in un appartamento a due passi dal Piazza San Marco per studiare l'Isis e tecniche di guerra. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere