Bancarotta, sequestrata villa Ortisei

Valore di 6,8 mln, acquistata con distrazione fondi creditori

(ANSA) - VICENZA, 2 FEB - La Guardia di Finanza di Vicenza ha sequestrato una lussuosa villa ad Ortisei (Bolzano), in Val Gardena, di proprietà dell'amministratore di una azienda orafa, un 51enne vicentino, accusato di bancarotta fraudolenta e di aver distratto diversi milioni di euro ai danni dei creditori.
    L'imprenditore avrebbe fatto 'sparire' il denaro attraverso una società controllante. Secondo le indagini condotte dalle 'fiamme gialle', questi avrebbe impiegato 6,8 milioni, distratti dalla bancarotta, per acquistare il terreno, costruire e arredare la villa in montagna, che aveva messo poi in vendita alla cifra di 12 milioni di euro. Proprio questo fatto, cioè il rischio di alienazione del bene, ha reso necessario il provvedimento d'urgenza di sequestro preventivo, emesso dalla Procura di Vicenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

COS.IDRA. srl

La crisi del settore edilizio: come uscirne indenni?

COS.IDRA. srl, azienda padovana leader nella realizzazione di fondazioni e opere idrauliche, non ha dubbi: “Credibilità, investimenti e welfare aziendale”


null

Tagliare con l’acqua, con Sirio si può

“Siamo artigiani ma anche persone che hanno sempre voluto sperimentare, grazie a questo siamo cresciuti”, dicono dalla famiglia Castellan


Luca Baldan

Luca Baldan: “L’Italia è un paradiso fiscale, ma ancora per poco”

Il Consulente Finanziario e Patrimoniale padovano parla della vantaggiosa situazione italiana circa la trasmissione del patrimonio famigliare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere