Attività illegali, spesi 19 mld l'anno

Indagine della Cgia di Mestre sulle attività illegali

(ANSA) - VENEZIA, 20 GEN - Ammonta a 19 miliardi di euro all'anno la spesa degli italiani in attività illegali. Lo sostiene l'Ufficio studi della Cgia di Mestre. In particolar modo per l'uso di sostanze stupefacenti (14,3 miliardi), per i servizi di prostituzione (4 miliardi) e per il contrabbando di sigarette (600 milioni di euro). Un'economia, quella ascrivibile alle attività illegali, che non conosce crisi: l'ultimo dato disponibile (2015) segnala che il valore aggiunto di queste attività fuorilegge (17,1 miliardi di euro) è aumentato negli ultimi 4 anni di oltre 4 punti percentuali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere