A Fiere Verona e Parma 50% Bellavita

Start up con base a Londra, ha accompagnato export mille aziende

(ANSA) - MILANO, 16 GEN - Vpe, la 'newco' delle fiere di Parma e Verona, ha acquisito il 50% di Bellavita Expo, società con base a Londra ma che nasce come start up fondata da giovani italiani, specializzata nel 'tradeshow' per il settore agroalimentare 'made in Italy' in diversi mercati, consolidati o emergenti, come Regno Unito, Usa, Canada, Messico, Olanda, Polonia e Thailandia.
    L'operazione dal valore di 900mila euro più possibili 'premi' - illustrata nel corso di un incontro con la stampa a Milano da Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, Antonio Cellie, ceo Fiere di Parma, e Aldo Mazzocco, ceo Bellavita - è la seconda operazione di Vpe, che in dicembre ha presentato il progetto fieristico Wi.Bev, dedicato al settore delle tecnologie per il wine&beverage. Il format di Bellavita - che finora ha accompagnato all'export un migliaio di aziende - prevede attività prima, durante e post evento fieristico, con l'obiettivo anche di accompagnare i buyer 'alfabetizzandoli' sulla ricca offerta agroalimentare italiana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Luca Baldan

Luca Baldan: “L’Italia è un paradiso fiscale, ma ancora per poco”

Il Consulente Finanziario e Patrimoniale padovano parla della vantaggiosa situazione italiana circa la trasmissione del patrimonio famigliare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere