Natale, presepe vivente a grotte Villaga

Oltre 250 figuranti, ricostruiti in 2D celebri quadri Natività

(ANSA) - VENEZIA, 27 DIC - Tutto è pronto sui Colli Berici per il ritorno del presepio vivente nelle grotte preistoriche di San Donato a Villaga (Vicenza), tra i più singolari d'Italia, quest'anno dedicato al tema "l'Arte del Nascere". La rappresentazione - che mancava da 3 anni per problemi economici - si avvale della regia di Antonio Gregolin. Il presepe sarà aperto al pubblico venerdì 29 e sabato 30 dicembre, dalle 14 alle 20. E' ospitato all'interno di una scenografia naturale mozzafiato, definita anche "la Matera dei Berici", per la somiglianza con i celebri "Sassi". Ad animare la Natività saranno 250 figuranti in costume; è atteso l'arrivo di migliaia di visitatori. Tra le novità di quest'anno, la ricostruzione in 2D di tre celebri quadri della Natività: l'affresco di Giotto nella Basilica Inferiore di Assisi, quella dipinta da Caravaggio nel '600 a Messina, e 'Le due madri' di Segantini, dipinto sul dell'800. "Tre storici quadri ricreati alla perfezione - spiega Gregolin - con personaggi in carne e ossa". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere