Rappresentante liceo, offese no molestie

Studentessa, rappresentante studenti venuti a scusarsi

(ANSA) - PADOVA, 12 OTT - "Non abbiamo subito molestie, abbiamo solo ricevuto qualche offesa". A dirlo una rappresentante d'istituto del liceo artistico 'Selvatico' di Padova, dopo che stamani nel corso di una manifestazione di protesta per chiedere di tornare nella storica sede della scuola, era emerso il 'caso' di gesti e frasi di cattivo gusto, anche a sfondo sessuale, che sarebbero stati rivolti ad alcune studentesse del liceo "dai piani superiori" dell'attuale sede, dove ci sono gli studenti del Bernardi. "Qualche giorno fa abbiamo parlato con i professori e gli studenti del Bernardi, ora durante la ricreazione le finestre sono chiuse e il problema si è risolto - ha spiegato - I disagi erano creati da pochi elementi che cercavano solo di attirare l'attenzione e hanno compiuto gesti inconsapevoli". "Proprio ieri - ha detto un'altra studentessa del 'Selvatico' - il rappresentante del Bernardi è venuto a scusarsi con noi per i comportamenti dei suoi compagni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Luca Baldan

Luca Baldan: “L’Italia è un paradiso fiscale, ma ancora per poco”

Il Consulente Finanziario e Patrimoniale padovano parla della vantaggiosa situazione italiana circa la trasmissione del patrimonio famigliare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere