Veneto, si' a reato terrorismo di piazza

Per punire chi in manifestazioni causa lesioni a forze ordine

(ANSA) - VENEZIA, 3 OTT - Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato con 32 voti favorevoli e 9 contrari un progetto di legge statale che mira a modificare il Codice penale e ad introdurre il delitto di "terrorismo tramite piazza". Un reato, ha spiegato il relatore, Marino Finozzi (Lega), volto a punire chiunque, nel corso di manifestazioni in luogo pubblico, causi lesioni personali ad un pubblico ufficiale in servizio di ordine e sicurezza pubblica, anche con il lancio di oggetti pericolosi o atti ad offendere, mentre questi impedisce che venga messo in pericolo l'ordine pubblico, la sicurezza dei cittadini o la commissione di reati. Atti violenti che, con l'introduzione di questa nuova fattispecie di reato, non verrebbero più trattati come meri problemi di ordine pubblico. Con la proposta approvata dal Consiglio veneto verrebbe introdotto anche l'arresto 'differito', entro le 48 ore, per chi venisse inequivocabilmente essere individuato come l'autore di atti violenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Stefano Costa - Antica Trattoria Moreieta

Antica Trattoria Moreieta: tradizione enogastronomica e da oggi anche 6 suite di lusso

Accanto allo storico e celebre ristorante, inaugura la nuova locanda dove poter soggiornare tra relax e tradizione sui Colli Berici appena fuori Vicenza


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere