Scuola: ecco 'Study in Venice'

Intesa tra le università il conservatorio e accademia Belle Arti

(ANSA) - VENEZIA, 19 GIU - Ha preso il via il progetto "Study in Venice", nato dalla collaborazione di Università Ca' Foscari, Università Iuav di Venezia, Conservatorio Benedetto Marcello e Accademia delle Belle Arti. Un intesa sottoscritta dal sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, dai rettori di Ca' Foscari Michele Bugliesi, dello IUAV Alberto Ferlenga, e dai direttori del Conservatorio "Benedetto Marcello" Franco Rossi, e dell'Accademia di Belle Arti Giuseppe La Bruna. Nasce così, un polo formato dalle istituzioni d'istruzione superiore di Venezia che intendono fare sistema e istituire un unico soggetto in grado di interloquire a livello internazionale in un contesto strategico come quello dell'higher education. "Sono convinto - ha detto da parte sua Brugnaro - che devono essere le istituzioni formative veneziane - ha detto - ad andare a prendersi gli studenti nei loro paesi di origine, magari anche selezionandoli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Luca Baldan

Luca Baldan: “L’Italia è un paradiso fiscale, ma ancora per poco”

Il Consulente Finanziario e Patrimoniale padovano parla della vantaggiosa situazione italiana circa la trasmissione del patrimonio famigliare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere