Pediatri, tornano morbillo e pertosse

Preoccupa calo profilassi, bene iniziativa Lorenzin

(ANSA) - VENEZIA, 12 MAG - "Stanno tornando morbillo e pertosse. Se la pertosse viene ad un 40enne, i rischi sono praticamente nulli, ma se la vittima è un a persona di 70 anni aumenta la possibilità di diventare dementi. Se la pertosse viene presa da un lattante, il rischio di morire è altissimo". A lanciare l'allarme il direttore di Pediatria dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. I pediatri riuniti fino a domani a Verona hanno accolto favorevolmente la proposta del ministro alla Salute, Beatrice Lorenzin, di rendere obbligatori alcuni vaccini, necessari per permettere ai bambini di andare a scuola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Elisabetta Elio, presidente di Pia Opera Ciccarelli

Fondazione Pia Opera Ciccarelli, il futuro dell’assistenza agli anziani passa per la riscoperta delle comunità di quartiere

E’ stato avviato il programma “Abitare Leggero”: a breve si realizzeranno abitazioni a prezzo calmierato per riunire famiglie in difficoltà economica e anziani in un clima di reciproco aiuto


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere