Zaia rinvia Tavolo nuovo Ospedale Padova

Commissario Comune, non legittimato firma atti 'straordinari'

(ANSA) - VENEZIA, 24 NOV - Il governatore Luca Zaia ha rinviato a nuova data la riunione prevista per domani del Tavolo Istituzionale per il nuovo ospedale di Padova dopo aver ricevuto una lettera da parte del Commissario del Comune di Padova, Michele Penta, nella quale è indicato da parte dello stesso Commissario di non essere legittimato alla firma "di atti di straordinaria amministrazione competendo tale legittimazione esclusivamente al Commissario Straordinario, a seguito dello scioglimento del Consiglio Comunale, nominato con Decreto del Signor Presidente della Repubblica". "In considerazione anche del fatto che il decreto di nomina viene emanato nel giro di poche settimane - rileva Zaia - ho deciso di aggiornare il tavolo e di riconvocarlo al momento in cui il Commissario riceverà i poteri per poter firmare, come da lui annunciato pubblicamente, l'Accordo di programma".". Nel corso della riunione si sarebbe dovuto valutare, approvare e siglare l'Accordo di Programma per la realizzazione del nuovo ospedale di Padova.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere