Aveva 31 carte credito clonate,arrestato

Bloccato in aeroporto da Gdf è stato subito condannato

(ANSA) - VENEZIA, 30 MAR - Le Guardia di finanza della Compagnia di Tessera ha eseguito un arresto in flagranza di un cittadino malese in possesso di 31 carte di credito clonate. Lo straniero, era partito da Kuala Lampur (Malesia) subito dopo Pasqua diretto a Venezia, dove aveva prenotato il proprio soggiorno presso un prestigioso hotel a 5 stelle. All'atto del controllo effettuato dai finanzieri, il giovane asiatico ha dichiarato di essere un turista di passaggio nella città lagunare. Le successive ricerche effettuate dalle fiamme gialle hanno permesso di rinvenire, abilmente occultate sulla persona, 31 carte di credito tutte risultate clonate. Le carte di credito sono state sequestrate e il cittadino è stato arrestato. Oggi, a seguito del processo per direttissima celebrato presso il Tribunale di Venezia, il soggetto è stato condannato ad un anno e sei mesi di reclusione oltre che al pagamento di una multa di mille euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Corrado Patella e Giudo Patella

Autofficina Omega, la realtà più grande d’Italia per le auto storiche sportive

Passione, esperienza e tecnologia: le tre carte vincenti di Corrado Patella per rendere immortale un’automobile


Luigi Pozzacchio e Giuseppe Stambè - Ristorante Pizzeria La Perla

Il Ristorante Pizzeria La Perla porta a Schio i profumi del mare

Duo vincente per il ristorante pizzeria La Perla: l’intuito di Luigi Pozzacchio e l’esperienza dello chef Giuseppe Stambè


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere