56 mld export manifatturiero veneto 2015

Con +5,2% sul 2014 secondo solo dopo Lombardia

(ANSA)- VENEZIA, 17 MAR -L'export manifatturiero Veneto nel 2015 ha raggiunto 56 mld (+5,2% sul 2014) ed è, per Confartigianato Veneto su dati Istat, secondo dopo la Lombardia e prima dell' Emilia R.. Il Nordest è l'area più dinamica del Paese (+4,7% sul 2014).Il Veneto,con 55.984 mln di euro d'export (14,1% Italia), è (+5,2%) sopra la media nazionale (+3,7%). Più 15% tra 2008 e 2015 (+14,3% media Italia), specie nei primi 3 riferimenti in Ue:Germania (+2,8%, 7,2 mld), Francia (+2,6%, 5,4 mld) e Regno Unito (+17,1%, 3,4 mld) che da soli valgono 16mld di euro (50% di export nella Ue a 28). In Usa +16,4% (4,5 mld), in Cina +4,6% (1,4 mld).Sotto il miliardo bene Algeria (+17,1%), Arabia Saudita e Corea del Sud (+13,3%) e India (+12,4%). Male Russia (-30,2% pari ad un calo di 500 mln), Hong Kong (-3,8%), Svizzera (-1,1%), Brasile (-11,9%) e Tunisia (-8,2%). Bene per prodotti alimentari (13,7%) bevande (+13,4%), prodotti altre industrie manifatturiere (+9%), macchine e apparecchiature nca (+6%), articoli in pelle (+3,5%). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Gian Paolo Casarotto - Rovigo Vivai

Passione e tecnologia per valorizzare i prodotti orticoli

Il made in Italy spiegato da Rovigo Vivai, azienda vivaistica che produce piantine orticole all’interno del territorio dell’Igp del radicchio, nel cuore del Parco Naturale del Delta del Po


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere