Safilo, utile a 6,9 mln, no dividendo

Ma quasi dimezzato indebitamento, da 163 a 89 milioni

(ANSA) - MILANO, 14 MAR - Il cda del gruppo Safilo (Società Azionaria Fabbrica Italiana Lavorazione Occhiali) ha approvato il bilancio consolidato 2015, chiudendo con un utile netto rettificato di 6,9 milioni, in calo dell'84,4% rispetto ai 44,5 milioni di euro del 2014. All'assemblea degli azionisti non sarà proposto alcun dividendo. Positiva però la dinamica del debito, sceso da 163,3 a 89,9 milioni grazie alla generazione di cassa. Il gruppo ha generato cassa (free cash flow) pari a 74,8 milioni di euro. Dal punto di vista dei margini, l'Ebitda è passato dal 10% all'8%, il margine industriale lordo dal 61% al 59,2%, le vendite sono cresciute dell'8,5% (1.279 milioni di euro). "Il 2015, primo anno del piano al 2020, ha visto investimenti pari a 47,9 milioni - commenta il ceo di Safilo, Luisa Delgado -. Il 2016 sarà un altro anno importante di transizione per il gruppo, che comprenderà l'ultimo periodo della licenza Gucci, mentre ci attendiamo che prosegua la crescita del nostro portafoglio di marchi di licenza strategici".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Corrado Patella e Giudo Patella

Autofficina Omega, la realtà più grande d’Italia per le auto storiche sportive

Passione, esperienza e tecnologia: le tre carte vincenti di Corrado Patella per rendere immortale un’automobile


Luigi Pozzacchio e Giuseppe Stambè - Ristorante Pizzeria La Perla

Il Ristorante Pizzeria La Perla porta a Schio i profumi del mare

Duo vincente per il ristorante pizzeria La Perla: l’intuito di Luigi Pozzacchio e l’esperienza dello chef Giuseppe Stambè


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere