Molestie prete, Tribunale 'chiama' Curia

Richiesta avanzata famiglia vittime, processo in corso a Vicenza

(ANSA) - VICENZA, 13 MAR - La richiesta da parte della famiglia delle vittime di far rispondere in sede civile la Curia in un processo per presunte molestie sessuali che vede imputato un sacerdote è stata accolta dal Tribunale di Vicenza. Il prete, un 81enne, che ha sempre negato ogni addebito, non avrebbe infatti la disponibilità economica per soddisfare i 100mila euro di danni chiesti in sede civile dalla famiglie delle due vittime - due sorelle che all'epoca dei fatti, nel 2007, avevano 13 e 15 anni - . Così hanno chiesto che, in caso di condanna, sia chiamata a risponderne la Diocesi di Vicenza, ed il Tribunale ha accolto l'istanza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Gian Paolo Casarotto - Rovigo Vivai

Passione e tecnologia per valorizzare i prodotti orticoli

Il made in Italy spiegato da Rovigo Vivai, azienda vivaistica che produce piantine orticole all’interno del territorio dell’Igp del radicchio, nel cuore del Parco Naturale del Delta del Po


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere