Autovie: cda, controllo pubblico o newco

In odg assemblea richiesta liquidazione quote privati

(ANSA) - TRIESTE, 25 FEB - I soci di Autovie Venete dovranno optare se trasformare la società in una realtà totalmente pubblica o costituire una "newco" interamente pubblica, in vista del passaggio 'in house' della concessionaria autostradale del Nordest, funzionale all'accelerazione dei lavori per la terza corsia dell'A4 Venezia-Trieste.
    L'argomento è stato al centro, oggi a Trieste, del cda di Autovie, durante il quale è stato illustrato l'esito del recente incontro con la Regione Friuli Venezia Giulia, i soci privati e Friulia, per l'apertura del tavolo tecnico sulla trasformazione del modello societario.
    Secondo il presidente, Maurizio Castagna, "la trasformazione in società a totale controllo pubblico garantirebbe meglio la continuità ai lavori della terza corsia. Una nuova realtà permetterebbe più facilmente di coinvolgere altri soci pubblici riducendo così l'investimento necessario per liquidare i soci privati".
    Il tema sarà al centro anche dell'assemblea dei soci, il 5 aprile a Trieste. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Corrado Patella e Giudo Patella

Autofficina Omega, la realtà più grande d’Italia per le auto storiche sportive

Passione, esperienza e tecnologia: le tre carte vincenti di Corrado Patella per rendere immortale un’automobile


Luigi Pozzacchio e Giuseppe Stambè - Ristorante Pizzeria La Perla

Il Ristorante Pizzeria La Perla porta a Schio i profumi del mare

Duo vincente per il ristorante pizzeria La Perla: l’intuito di Luigi Pozzacchio e l’esperienza dello chef Giuseppe Stambè


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere