Donna da nove mesi viveva in ospedale

In carrozzina rifiutava dimissioni,10 mila euro mese per degenza

(ANSA) - VICENZA, 24 FEB - "E' stata trovata una struttura in città dove la signora è stata trasferita". E' l'annuncio fatto dal direttore generale dell'Ulss 6 di Vicenza Giovanni Pavesi, dopo le polemiche nate dalla notizia di una 49enne, di origine nomade, costretta in sedia a rotelle, che da maggio dello scorso anno viveva nel nosocomio veneto pur non avendone diritto, e che in almeno due occasioni è stata sorpresa a rubare. Sulla questione il consigliere regionale del gruppo Indipendenza Noi Veneto, Antonio Guadagnini, aveva presentato una interrogazione, definendo il fatto "inaccettabile", poiché tenere la paziente in ospedale è costato 10 mila euro al mese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere