Droga: 5 arresti nel veneziano da Cc

Scoperto laboratorio per produzione droghe sintetiche

(ANSA) - VENEZIA, 1 FEB - Cinque persone sono state arrestate a Musile di Piave dai carabinieri di S. Donà, di Jesolo, Meolo e Cavallino-Treporti, che hanno scoperto, in un casolare, un laboratorio per la produzione di droghe sintetiche. Si tratta di Renato Furlanetto, 33 anni, di Musile; Valentino Fontanive, 29, di Rivamonte Agordino (Belluno); Salvatore Greco, 23, di Chivasso-Castelrosso (Torino), Giulia Gasperini, 21, di Rovereto (Trento) e Onofrio Martucci, 29, di Atella (Caserta). I 5 sono stati sorpresi ancora nel sonno dopo aver trascorso un 'festino'. Nella casa vi era una situazione di degrado e di indigenza: locali totalmente mancanti delle minime regole igienico-sanitarie, indagati che dormivano su materassi sporchi sul pavimento, rifiuti ed immondizia ovunque, escrementi di animali. Sequestrati 4000 mila euro, una pistola giocattolo, 7 etti di hashish, 70 grammi di Ketamina e svariate dosi tra metanfetamina, ketamina, Mdma e marijuana. E vari materiali destinati alla produzione di droghe di tipo sintetico. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Claudio Barbierato - Nicolé Traslochi

Una nuova immagine per Nicolè Traslochi e l’obiettivo di regolarizzare il mercato

L’azienda di Mestre, regina del settore, cambia pelle e si rinnova al passo con i tempi per consolidarsi a livello internazionale


Lenzia e Nicoletta Mondin - MM Lampadari

MM Lampadari illumina il Museo del Presidente di Astana (Kazakistan)

L’azienda trevigiana ha realizzato un’imponente opera di illuminazione per il nuovo Museo Kazako


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere