Droga: 5 arresti nel veneziano da Cc

Scoperto laboratorio per produzione droghe sintetiche

(ANSA) - VENEZIA, 1 FEB - Cinque persone sono state arrestate a Musile di Piave dai carabinieri di S. Donà, di Jesolo, Meolo e Cavallino-Treporti, che hanno scoperto, in un casolare, un laboratorio per la produzione di droghe sintetiche. Si tratta di Renato Furlanetto, 33 anni, di Musile; Valentino Fontanive, 29, di Rivamonte Agordino (Belluno); Salvatore Greco, 23, di Chivasso-Castelrosso (Torino), Giulia Gasperini, 21, di Rovereto (Trento) e Onofrio Martucci, 29, di Atella (Caserta). I 5 sono stati sorpresi ancora nel sonno dopo aver trascorso un 'festino'. Nella casa vi era una situazione di degrado e di indigenza: locali totalmente mancanti delle minime regole igienico-sanitarie, indagati che dormivano su materassi sporchi sul pavimento, rifiuti ed immondizia ovunque, escrementi di animali. Sequestrati 4000 mila euro, una pistola giocattolo, 7 etti di hashish, 70 grammi di Ketamina e svariate dosi tra metanfetamina, ketamina, Mdma e marijuana. E vari materiali destinati alla produzione di droghe di tipo sintetico. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere