Droga: 5 arresti nel veneziano da Cc

Scoperto laboratorio per produzione droghe sintetiche

(ANSA) - VENEZIA, 1 FEB - Cinque persone sono state arrestate a Musile di Piave dai carabinieri di S. Donà, di Jesolo, Meolo e Cavallino-Treporti, che hanno scoperto, in un casolare, un laboratorio per la produzione di droghe sintetiche. Si tratta di Renato Furlanetto, 33 anni, di Musile; Valentino Fontanive, 29, di Rivamonte Agordino (Belluno); Salvatore Greco, 23, di Chivasso-Castelrosso (Torino), Giulia Gasperini, 21, di Rovereto (Trento) e Onofrio Martucci, 29, di Atella (Caserta). I 5 sono stati sorpresi ancora nel sonno dopo aver trascorso un 'festino'. Nella casa vi era una situazione di degrado e di indigenza: locali totalmente mancanti delle minime regole igienico-sanitarie, indagati che dormivano su materassi sporchi sul pavimento, rifiuti ed immondizia ovunque, escrementi di animali. Sequestrati 4000 mila euro, una pistola giocattolo, 7 etti di hashish, 70 grammi di Ketamina e svariate dosi tra metanfetamina, ketamina, Mdma e marijuana. E vari materiali destinati alla produzione di droghe di tipo sintetico. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Gian Paolo Casarotto - Rovigo Vivai

Passione e tecnologia per valorizzare i prodotti orticoli

Il made in Italy spiegato da Rovigo Vivai, azienda vivaistica che produce piantine orticole all’interno del territorio dell’Igp del radicchio, nel cuore del Parco Naturale del Delta del Po


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere