Caraibi:bimbo morto,era in braccio mamma

Donna non è grave,il padre 'mi ha detto che si sono rotti freni'

(ANSA) - TREVISO, 29 GEN - L'incidente al pullmino che è costato la vita al bimbo di una coppia italiana in vacanza ai Caraibi sarebbe stato causato dalla rottura dei freni del mezzo, su cui viaggiavano altri due italiani e due brasiliani. Lo ha detto Renato Zanette, il padre di Alice, la mamma del piccolo, rimasta ferita a sua volta, ma non in modo grave. "Edoardo era in braccio alla mamma - ha spiegato il nonno - ma per lui non c'è stato nulla da fare". La giovane, ha riferito il padre, ha riportato contusioni ai fianchi e due tagli, uno ad uno zigomo e l'altro alla fronte.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Claudio Barbierato - Nicolé Traslochi

Una nuova immagine per Nicolè Traslochi e l’obiettivo di regolarizzare il mercato

L’azienda di Mestre, regina del settore, cambia pelle e si rinnova al passo con i tempi per consolidarsi a livello internazionale


Lenzia e Nicoletta Mondin - MM Lampadari

MM Lampadari illumina il Museo del Presidente di Astana (Kazakistan)

L’azienda trevigiana ha realizzato un’imponente opera di illuminazione per il nuovo Museo Kazako


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere