Veneto Banca: concluso diritto recesso

Bolla, compattezza soci. Ad Carrus, da assemblea risposte sicure

(ANSA) - TREVISO, 22 GEN - E' stato esercitato da 219 soci su 87.504, pari allo 0,25% della compagine sociale, il diritto di recesso conseguente alla trasformazione dell'Istituto da Società Cooperativa a Spa, deliberata dall'Assemblea Straordinaria dei Soci del 19 dicembre 2015. Le azioni oggetto di recesso sono 2.017.248 pari a 1,62% del capitale sociale di Veneto Banca. Il controvalore complessivo risulta pari a 14.725.910,40 euro, al valore di liquidazione di 7,30 euro per azione. "Dall'esito dell'esercizio del diritto di recesso emerge una sostanziale compattezza dei nostri soci, a conferma della fiducia nei confronti del nostro istituto e del percorso di risanamento e rilancio intrapreso con nuovo impulso dal Consiglio di Amministrazione negli ultimi mesi - ha detto il Presidente Pierluigi Bolla. "In assemblea abbiamo trovato una compagine sociale che ci ha dato risposte ferme e sicure. L'esito dell'obbligatorio passaggio del diritto di recesso conferma questa strada" ha sottolineato Cristiano Carrus, Ad e Direttore Generale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Pier-Luigi Marchetti - arte sacra

Arte Sacra di Verona, il negozio che diventa fornitore di icone antichizzate “MVR Old Style Icons” per tutta Italia

Consegna in 24 ore anche per un solo pezzo e certificato di autenticità con cenni storici e teologici: ecco le caratteristiche vincenti del servizio offerto da Pier-Luigi Marchetti


Elisabetta Elio, Direttore generale di Pia Opera Ciccarelli

Fondazione Pia Opera Ciccarelli, il futuro dell’assistenza agli anziani passa per la riscoperta delle comunità di quartiere

E’ stato avviato il programma “Abitare Leggero”: a breve si realizzeranno abitazioni a prezzo calmierato per riunire famiglie in difficoltà economica e anziani in un clima di reciproco aiuto


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere