Tangenti: 15 perquisizioni Gdf Belluno

Fiamme gialle in Camera Commercio, Comune Farra Alpago e aziende

(ANSA) - BELLUNO, 19 GEN - La guardia di Finanza di Belluno ha svolto 15 perquisizioni anche presso la Camera di Commercio e il Comune di Farra d'Alpago nell'ambito di un' indagine su presunte tangenti per la gestione di una cava. I militari delle 'fiamme gialle', delegati dal procuratore di Belluno, Francesco Saverio Pavone, stanno operando anche in un consorzio di Farra d'Alpago (Belluno), e in due società a Ponte nelle Alpi (Belluno) e Spresiano (Treviso), oltre che nelle abitazioni degli indagati per il reato di induzione indebita a dare o promettere utilità.
    Le indagini della Guardia di Finanza vertono, in particolare, sul presunto pagamento di una tangente, da parte degli amministratori delle citate aziende, per la gestione di una cava a Farra d'Alpago. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Gian Paolo Casarotto - Rovigo Vivai

Passione e tecnologia per valorizzare i prodotti orticoli

Il made in Italy spiegato da Rovigo Vivai, azienda vivaistica che produce piantine orticole all’interno del territorio dell’Igp del radicchio, nel cuore del Parco Naturale del Delta del Po


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere