Tangenti: 15 perquisizioni Gdf Belluno

Fiamme gialle in Camera Commercio, Comune Farra Alpago e aziende

(ANSA) - BELLUNO, 19 GEN - La guardia di Finanza di Belluno ha svolto 15 perquisizioni anche presso la Camera di Commercio e il Comune di Farra d'Alpago nell'ambito di un' indagine su presunte tangenti per la gestione di una cava. I militari delle 'fiamme gialle', delegati dal procuratore di Belluno, Francesco Saverio Pavone, stanno operando anche in un consorzio di Farra d'Alpago (Belluno), e in due società a Ponte nelle Alpi (Belluno) e Spresiano (Treviso), oltre che nelle abitazioni degli indagati per il reato di induzione indebita a dare o promettere utilità.
    Le indagini della Guardia di Finanza vertono, in particolare, sul presunto pagamento di una tangente, da parte degli amministratori delle citate aziende, per la gestione di una cava a Farra d'Alpago. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Corrado Patella e Giudo Patella

Autofficina Omega, la realtà più grande d’Italia per le auto storiche sportive

Passione, esperienza e tecnologia: le tre carte vincenti di Corrado Patella per rendere immortale un’automobile


Luigi Pozzacchio e Giuseppe Stambè - Ristorante Pizzeria La Perla

Il Ristorante Pizzeria La Perla porta a Schio i profumi del mare

Duo vincente per il ristorante pizzeria La Perla: l’intuito di Luigi Pozzacchio e l’esperienza dello chef Giuseppe Stambè


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere