Sgominata banda che sfruttava disabili

Operazione Dda e Vigili Verona, riducevano malati in schiavitù

(ANSA) - VERONA, 19 GEN - Un'organizzazione criminale che sfruttava un gruppo di mendicanti riducendoli in schiavitù è stata sgominata dall'operazione "Quasimodo" coordinata dalla Dda di Venezia e dalla Polizia municipale di Verona. La lunga e complessa indagine ha ricostruito la filiera dello sfruttamento degli accattoni, in maggioranza disabili, individuando i capi dell'organizzazione. Un'indagine, durata complessivamente 3 anni, che ha portato all'individuazione di un articolato giro criminale di sfruttamento di persone disabili ed all'identificazione del capo dell'organizzazione, un romeno, Strut Varga, attivo tra Verona, Bussolengo e Legnago. Il gruppo era complessivamente formato dal "controllore", il romeno trasportatore dei questuanti nelle diverse sedi di "lavoro", e da cinque persone disabili quotidianamente impiegate in città e nella provincia nell'opera di accattonaggio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Gian Paolo Casarotto - Rovigo Vivai

Passione e tecnologia per valorizzare i prodotti orticoli

Il made in Italy spiegato da Rovigo Vivai, azienda vivaistica che produce piantine orticole all’interno del territorio dell’Igp del radicchio, nel cuore del Parco Naturale del Delta del Po


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere