+5,5% export distretti Triveneto

Boom del Trentino (+14,9%), Veneto a +5,4%, Friuli a +3,4%

(ANSA)- VENEZIA, 19 GEN -Più 5,5% per l'export dei distretti del Triveneto, al 30 settembre 2015 (6,8 mld euro, + 358 mln sullo stesso periodo del 2014),meglio della media italiana (+3,6%).Più 5,4% per Veneto (+276mln euro), +14,9% per Trentino, +3,4% per Friuli. Nell'analisi di Intesa Sanpaolo tra i primi 20 distretti per crescita dell'export 7 sono triveneti. In Veneto spiccano l'occhialeria di Belluno e il mobile di Treviso. Ottime performance anche dalla meccanica strumentale di Vicenza, dalla termomeccanica scaligera,da dolci e pasta veronesi, dal prosecco di Conegliano-Valdobbiadene, dalla concia di Arzignano e dalle carni di Verona.Boom verso Regno Unito (+23,6%) e Usa (+10,4%).
    In Ue spiccano Spagna (+11%), Germania e Francia. Bene anche su mercati ad alto potenziale come Messico (+40%), Polonia (+11%), Algeria (+85%), Emirati Arabi (+13,5%) e Canada (+15%). Forti cali in Russia. Nel 2016 l'export dei distretti dovrebbe avere un ritmo di crescita sostanzialmente in linea o di poco superiore a quello dell'ultimo biennio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Corrado Patella e Giudo Patella

Autofficina Omega, la realtà più grande d’Italia per le auto storiche sportive

Passione, esperienza e tecnologia: le tre carte vincenti di Corrado Patella per rendere immortale un’automobile


Luigi Pozzacchio e Giuseppe Stambè - Ristorante Pizzeria La Perla

Il Ristorante Pizzeria La Perla porta a Schio i profumi del mare

Duo vincente per il ristorante pizzeria La Perla: l’intuito di Luigi Pozzacchio e l’esperienza dello chef Giuseppe Stambè


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere