Scoppio in reparto chimico, 5 feriti

Incidente nel vicentino. Operaio in rianimazione

(ANSA) - VICENZA, 14 GEN -Cinque persone sono rimaste ferite, di cui uno in condizioni gravi, nell'esplosione avvenuta in un reparto dell'Unichimica di Arzignano, specializzata in prodotti chimici di base.Lo scoppio è stato provocato, pare, da un contatto anomalo tra acidi. Un operaio, colpito in pieno dall' esplosione, è stato scaraventato all'indietro per alcuni metri: si trova ricoverato in sala di rianimazione dell'ospedale di Vicenza. Feriti, ma in maniera più lieve, anche altri 4 operai.

I pompieri di Arzignano entrati all'interno del capannone dotati di autorespiratori hanno soccorso per primo il più grave degli operai portandolo all'esterno, il quale è stato subito preso in cura dal personale sanitario del 118 e trasportato in elicottero all'ospedale di Vicenza. L'azienda è stata poi fatta evacuare. I vigili del fuoco hanno operato per il contenimento delle sostanze disperse per terra con del materiale assorbente.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Elisabetta Elio, presidente di Pia Opera Ciccarelli

Fondazione Pia Opera Ciccarelli, il futuro dell’assistenza agli anziani passa per la riscoperta delle comunità di quartiere

E’ stato avviato il programma “Abitare Leggero”: a breve si realizzeranno abitazioni a prezzo calmierato per riunire famiglie in difficoltà economica e anziani in un clima di reciproco aiuto


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere