Aggredirono giovani con machete,fermati

Operazione carabinieri Venezia

(ANSA)-VENEZIA, 9 GEN - Fermati dai carabinieri a Mestre due dei 3 dominicani che l'1 gennaio entrarono in un appartamento di S.
    Donà aggredendo con machete, coltello e pistola, i 3 inquilini, ferendone uno ad una gamba. Dietro l'aggressione ci sarebbe un debito di 10 mila euro, non escluso per droga,che gli assalitori volevano dalle vittime -due boliviani e un'italiana, tra i 18 e i 20anni - rapinate dei telefonini e di 400 euro. Manette a Sanchez Carrasco e Sangiovanni Anderson,e recuperati il coltello e la pistola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Elisabetta Elio, presidente di Pia Opera Ciccarelli

Fondazione Pia Opera Ciccarelli, il futuro dell’assistenza agli anziani passa per la riscoperta delle comunità di quartiere

E’ stato avviato il programma “Abitare Leggero”: a breve si realizzeranno abitazioni a prezzo calmierato per riunire famiglie in difficoltà economica e anziani in un clima di reciproco aiuto


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere