Porti: accordo Venezia con cinesi Ningbo

Accordo italo-cinese per sviluppo scali e reciproca assistenza

(ANSA) - VENEZIA, 23 LUG - Sviluppo congiunto dei porti, sia infrastrutturale che operativo, e reciproca assistenza nell'impiego delle innovazioni tecnologiche ed organizzative negli scali marittimi: è l'obiettivo dell'accordo italo-cinese siglato oggi dal Porto di Venezia e da quello di Ningho. Una sorta di nuova 'Via della Seta' su base marittima, che prevede di adattare i porti e le loro connessioni alla nuova scala dei flussi di traffico tra Asia e Europa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere