Carolina Albano: bronzo Radial U21

Bionda e vincente

Responsabilità editoriale Saily.it

La timoniere di Muggia (TS) conferma una stagione super e conquista in Svezia il terzo posto all'Europeo Laser Radial Under 21

 

Ultima giornata complicata all'Europeo Laser U21 di Båstad dove è stata svolta una sola prova in seguito alla quale il comitato di gara si è visto costretto a far terminare in anticipo la giornata a causa di un violento temporale abbattutosi sul campo di regata.

La protagonista per l'Italia è Carolina Albano (CV Muggia) nella classe Laser Radial, che grazie al terzo posto odierno e ai risultati ottenuti durante tutta la settimana è riuscita ad aggiudicarsi la medaglia di bronzo piazzandosi alle spalle della polacca Magdalena Kwasna, medaglia d'oro e della danese Anna Munch, medaglia d'argento.

Carolina, dopo aver vinto l'argento nel Radial al Mondiale Laser U21 di Gydnia a luglio e aver qualificato l'Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 grazie al piazzamento ottenuto ai recenti Campionati Mondiali delle classi Olimpiche di Aarhus, si conferma una delle atlete azzurre più in forma e con più costanza di risultati del momento.

Carolina Albano, fresca medaglia di bronzo: "Sono molto soddisfatta del terzo posto anche perché è arrivato dopo una settimana dove non sono stata molto bene fisicamente. Voglio ringraziare il mio coach Chicco Caricato che mi ha messo nelle condizioni di regatare con condizioni di vento spesso superiori ai 15 nodi e molto oscillante. Oggi potevo recuperare una posizione ma con una sola prova portata a termine non ci sono riuscita. Sono molto contenta e va bene così."

Il campione europeo della classe Laser Standard è il polacco Kuba Rodziewicz seguito dal tedesco Max Wilken e dal russo Daniil Krutskikh. I ragazzi italiani che chiudono oggi la loro avventura in Svezia sono: nono Paolo Giargia (CN Varazze), 11esimo Umberto José Varbaro (GDV LNI Follonica), 25esimo Lorenzo Masetti (YC Como), 30esimo Dimitri Peroni (FV Malcesine), 39esimo Edoardo Libri (SEF Stamura), 42esimo Ciro Basile (CV Bari), 47esimo Nicolò Zanchi (Compagnia della Vela), 55esimo Luca Lorenzoni (SV Oscar Cosulich), 58esimo Alberto Orombelli (YC Como).

Responsabilità editoriale di Saily.it