Super-Marco Gradoni! Mondiale Bis Optimist

Breaking News - Da Cipro una grande notizia direttamente dal futuro

Responsabilità editoriale Saily.it

DUE VIDEO - Il 14enne romano Marco Gradoni, campione uscente, si conferma mondiale della classe Optimist, con una supremazia imbarazzante: 8 primi su 10 regate! Mai nessuno come lui. E adesso il futuro è suo - IN ARRIVO INTERVISTE A CALDO DA CIPRO CON MARCO E GLI AZZURRINI - In questo 2018 l'Italia ha vinto Mondiale, Europeo, Europeo a squadre, argento al Mondiale a squadre: impossibile non essere "Optimisti" sul futuro della nostra vela - RIVEDI INTERVISTA A MARCO GRADONI - Storia e albo d'oro

 

Dieci regate, otto primi, un secondo e un ottavo. Per trovare uno score del genere forse non basta neanche sfogliare l'album di miti della vela come Ben Ainslie, Robert Scheidt, Torben Grael, Jochen Schuemann, Paul Elvstrom o Valentin Mankin. E' semplicemente una matematica velica che non ammette discussioni. Significa che il vincitore è bravo, bravissimo, troppo più bravo di tutti. Tanto più se quel vincitore è l'azzurrino Marco Gradoni, 14 anni, romano con inizi velici sull'Adriatico marchigiano, super-baby atleta del Tognazzi Marine Village, del coach Simone Ricci. 

Marco Gradoni due volte di seguito campione del mondo Optimist, nel 2017 a Pattaya (Thailandia) e quest'anno a Limassol (Cipro), edizione parecchio ventosa. Per l'Italia è il settimo titolo iridato nella classe tipicamente giovanile, la più diffusa tra quelle di iniziazione e formazione allo sport velico, quella sulla quale sono di fatto cresciuti molti degli attuali campioni maturi della vela.

I MONDIALI OPTIMIST ITALIANI

1987 Sabrina Landi

1988 Ugo Vanelo

1997 Luca Bursic

1998 Mattia Pressich

1999 Mattia Pressich

2017 Marco Gradoni

Da ricordarer anche i terzi posti di Claudia Tosi (1993), Ivan Bertaglia (1996), Jaro Furlani (2000)

Prima di lui l'impresa del doppio titolo in due anni è riuscita altre quattro volte, una delle quali all'azzurro Mattia Pressich.

I DOPPI MONDIALI OPTIMIST IN DUE ANNI

1985-1985, Serge Kats (NED), poi due volte olimpico di Laser

1994-1995, Martin Jenkins (ARG)

1998-1999, Mattia Pressich (ITA), oggi apprezzato allenatore Optimist per grandi circoli italiani

2002-2003, Filip Matika (CRO)

Tra i vincitori del titolo o sul podio del Mondiale Optimist, non si contano i nomi celebri della vela: Jordi Calafat (ESP), Luis Doreste (ESP), Sime Fantela (CRO), Lucas Calabrese (ARG), Tonci Stipanovic (CRO), Alex Maloney (NZL), Kristien Kirketerp (DEN), per citarne solo alcuni.

Chi conosce e frequenta Marco Gradoni (RIVEDI QUI L'INTERVISTA SU SAILY TV REALIZZATA ALLA PRIMAVELA A CROTONE CON IL RACONTO DEL MONDIALE 2017) descrive un ragazzo motivato e sereno, bravo a scuola, determinato, super appassionato della vela al punto di immaginare per sè un futuro da professionista di questo sport. Ma c'è anche chi confida: "Qualunque cosa deciderà di fare Marco nella vota, sarà un numero uno."

Intanto quel numero uno è un ragazzino biondo fighissimo e felicissimo, che ha reso orgogliosi e felici genitori, parenti, amici, compagni di squadra, allenatori, circolo, federazione, classe, e una intera fetta dell'Italia appassionata di vela. 

TRA POCO IL REPORT DEL MONDIALE E DELL'ULTIMA GIORNATA E GALLERY FOTO SU SAILY MAGAZINE - INTERVISTA A CALDO A MARCO GRADONI MONDIALE-BIS SUI SAILY TV

Responsabilità editoriale di Saily.it
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: