XXXVI America's Cup L'Ouverture è a Cowes

Royal Yacht Squadron all'isola di Wight: un giorno tra passato e futuro

Responsabilità editoriale Saily.it

L'America's Cup torna a Cowes: venerdì 31 agosto 2018, a 167 anni dalla storica prima edizione con la vittoria della goletta America, il lancio ufficiale della Coppa America di Auckland 2021. Il defender Team New Zealand e il primo sfidante Luna Rossa Challenge e gli altri due sfidanti American Magic (USA) e INEOS Team UK (GBR) presentano il nuovo logo dell'evento, le date ufficiali e i programmi dei team. Cena di gala per la Hall of Fame al Royal Yacht Squadron - SPECIALE IN ARRIVO SU SAILY TV - FOTO

 

di Fabio Colivicchi

Cowes, il Solent, l'Isola di Wight, la culla dove è nata la vela da diporto, torna capitale dello yachting per un giorno, all'insegna dell'America's Cup, dei suoi simboli, della sua storia. Ma anche del suo futuro impetuoso, che significa nuovi monoscafi volanti, gli AC75 misteriosi e attesissimi (i primi scenderanno in acqua nella primavera del 2019). Tra passato e futuro, il presente del trofeo più antico della storia sportiva si specchia in se stesso e festeggia alcuni suoi protagonisti nella Hall of Fame.

Il Royal Yacht Squadron, il club velico reale britannico, capace di dare i natali al mondo delle regate, poi di sfidare il mondo e perdere la faccia, quindi di rimettere in palio il trofeo delle Cento Ghinee e comunque di rinnovare annualmente, in quel lembo di mare scomodo tra correnti e venti imprevedibili, le tradizioni e i valori della grande vela, riapre i suoi saloni per una cena di gala e i suoi giardini affacciati sul canale per l'ouverture della XXXVI America's Cup, quella kiwi del 2021, quella con Luna Rossa challenger of the record (primo e rappresentante di tutti gli sfidanti).

Perchè questa riunione venerdi 31 agosto? Perchè esattamente 167 anni fa, in questi luoghi, lo shooner America sconfiggeva una flotta di imbarcazioni britanniche nella regata intorno all'Isola di Wight, per conquistare la Coppa delle Cento Ghinee. E' storia notissima: nasceva l'America's Cup.

PRIMO INCONTRO TRA I DEFENDER E TRE SFIDANTI - Venerdì 31 agosto 2018, l'America's Cup torna a Cowes, dove tutto ebbe inizio nel 1851, per l'overture della 36esima America's Cup, primo evento della nuova edizione della Coppa. Il Defender, Emirates Team New Zealand (di un altro Royal Yacht Squadron, quello di Auckland) e il Challenger of Record, Luna Rossa, del Circolo della Vela Sicilia, così come American Magic dello Yacht Club di New York e INEOS Team UK di Sir Ben Ainslie, si riuniranno tutti per la prima volta per dare il via alla nuova edizione dell'evento più leggendario e iconico della Vela.

HALL OF FAME - L'overture della 36esima America's Cup precede la cerimonia di inaugurazione della Hall of Fame dell'America's Cup e la cena di gala presso il Royal Yacht Squadron. L'intera community dell'America's Cup interverrà da ogni parte del mondo per celebrare John Marshall, Doug Peterson, Ken McAlpine, Syd Fischer per il grande contributo all'America's Cup nel corso degli anni.

Non resta che sintonizzarsi: Saily e Saily TV, nonchè Ansa Vela, vi daranno ampio report e speciali video nel seguire l'annuncio della data e del luogo (il campo di regata dell'America's Cup match 2021), conoscere i programmi dei team, scoprire il nuovo logo dell'America's Cup e altro ancora.

Responsabilità editoriale di Saily.it
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: