Vino, scatta Mondial des vins extremes

Dal 12 al 14 luglio degustazioni a Sarre, in gara 720 etichette

Dal 12 al 14 luglio l'hotel Etoile du Nord di Sarre ospiterà le selezioni del concorso enologico "Mondial des Vins extremes", promosso dal Cervim e dedicato alla viticoltura eroica. Le etichette partecipanti sono 720, in rappresentanza di 277 aziende provenienti da 18 nazioni e da 15 regioni italiane.
    "L'edizione 2018 del concorso - ha spiegato Roberto gaudio, presidente del Cervim - risente delle gelate dell'aprile 2017, anche se il numero di vini ha superato quota 700". La Regione più rappresentata è quella delle Isole Canarie con 69 etichette.
    da registrare la prima partecipazione delle aziende di Polonia, Slovacchia, Macedonia, Israele, Capo Verde e Cile, oltre al "ritorno" di Libano e Kazakhstan. La premiazione avverrà il 22 e 23 settembre al Salone del Gusto di Torino.
    "E' un'importante occasione - ha commentato l'assessore regionale all'agricoltura, Elso Gerandin - per promuovere la viticoltura eroica valdostana, fiore all'occhiello dell'intero settore agricolo e da cui si deve ripartire per rilanciare il comparto". Secondo Stefano Celi, presidente associazione Vival, il concorso è "un momento per valorizzare e promuovere i nostri prodotti che sono di assoluta eccellenza".
    Le degustazioni verranno effettuate da 30 esperti, provenienti da tutta Europa e ripartiti in sei commissioni. I premi sono divisi in Gran Medaglia d'Oro, Medaglia d'Oro e Medaglia d'Argento, oltre a vari riconoscimenti speciali.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere