Valpelline celebra la sua celebre seuppa

Il 28 e 29 luglio la regina della tavola è la 'Vapelenentse'

Una due giorni di danze popolari e musica folcloristica, ma soprattutto di 'Vapelenentse', la tipica zuppa contadina a base di fontina e pane bianco secco: il 28 e il 29 luglio Valpelline celebra la sua specialità gastronomica con una sagra tra le più apprezzate e rinomate dell'arco alpino.
    La Vapelenentse è una delle ricette più note della gastronomia valdostana. Si tratta di un tipico piatto contadino a base di pane bianco raffermo e Fontina, che si prepara tagliando i due ingredienti a fette, poi disposte l'una sull'altra e successivamente bagnate con del brodo, coperte di burro fuso con una spolverata di cannella e successivamente messe a cuocere in forno.
    La sagra, dal carattere decisamente festoso, si svolge ogni anno ed è l'occasione per degustare la deliziosa 'seuppa' preparata secondo la ricetta tradizionale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere