Città Vino, Gran Medaglie oro a vini Vda

A tre vini passiti. Medaglie anche per altri 5 vini valdostani

Tre Gran medaglie d'oro per i vini valdostani alla 17/a edizione della Selezione del Sindaco, concorso enologico internazionale promosso dalle Città del Vino.
    Sono state assegnate al Vallèe d'Aoste Doc Chambave Muscat Flétri di La Vrille (94,8/100), al Vallèe d'Aoste Doc Chambave Moscato Passito Pieurè 2016 di La Crotta di vegneron (93,2/100) e al Muscat Petit Grain Fletry 2016 della cave des Onze Communes (92,6/100), tutti e tre nella categoria vini passiti.
    Complessivamente le etichette valdostane hanno conquistato otto medaglie: sono stati premiati anche il Fumin Valle d'Aosta Dop 2016 della cave des Onze Communes (87) e il Valle d'Aosta Doc Petite Arvine vigne Rovettaz 2016 di Grosjean (89,6) con la Medaglia d'oro e il Vallée d'Aoste Petite Arvine Doc 2017 dell'Institut agricole regional, il Torrette Valle d'Aosta Doc 2016 dell'azienda Le Grain e il Valle d'Aosta Dop Cornalin 2015 dell'azienda La Source. Complessivamente sono 33 le Gran Medaglie d'Oro assegnate (19 all'Italia), 221 le Medaglie d'Oro e 136 le Medaglie d'Argento, per un totale di 390 vini premiati, il 30% dei 1.299 vini presentati da circa 500 cantine partecipanti. Le etichette sono state giudicate da 84 Commissari internazionali, provenienti da Cina, Francia, Corea del Sud, Portogallo, Spagna, Germania, Inghilterra, Azerbaijan, Grecia, Romania, Slovacchia, Brasile, Russia, Lussemburgo, Austria. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere